Senza categoria

Siamo tutte Malala

Bambole Spettinate Diavole del Focolare

A 17 anni si hanno gli occhi grandi. Guardano tutto, si bruciano di mondo, vedono.
A 17 anni si ha la voce salda, ancorata ai polmoni.
A 17 anni si può anche vincere un Nobel per la Pace.
È il caso della giovanissima Malala Yousafzai, studentessa ed attivista pakistana, da anni bandiera della lotta per il diritto allo studio, voce contro ogni tipo di violenza e autrice del libro ‘Io sono Malala’.
Lei, che, all’età di tredici anni ha deciso che aveva il diritto di sognare.
Contro il regime dei talebani, che volevano zittire e segregare le donne di Mingora -città natale della ragazza-, precludendo loro il libero accesso all’istruzione, la sua voce è forte e chiara.
Nel 2009, Malala apre un blog per la BBC, in cui racconta la difficile storia della sua regione, durante la battaglia dello Swat.
Documentando e denunciando le violenze di cui ogni…

View original post 455 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...