recensioni

Scarlett Cronache Lunari

Vorrei iniziare ringraziando tutti quelli che seguono il blog, leggono o lasciano anche solo un like, siete dei cuccioli di panda <3.
Oggi parliamo di una nuova tetralogia tutta in fase di costruzione in cui sono incappata in maniera del tutto casuale.
Non amo nella linea generale le storie malscritte o peggio mal tradotte, non apprezzo i personaggi specie se femminili mal caratterizzati e nemmeno le ambientazioni poco curate.
Qui ci vogliamo occupare di una storia fantascientifica con un’imperatrice psicopatica, un imperatore della Terra in seri guai, una cyborg in fuga dalla zona cinese, un ladro che è stato congedato con disonore dall’esercito, una ragazzina dai fulvi capelli e occhi vivaci con lo scazzo a palla che vive con sua nonna e un tizio che fa combattimenti clandestini.
Ah, il padre alcolizzato bonaccione.
Ora, riassumiamo velocemente i lati positivi e negativi del libro.
I lati negativi sono una scrittura che in alcuni punti gestisce in modo approssimativo la trama -alla lettura sembra proprio che manchino blocchi di storia-, una traduzione che è ben fatta ma tende forse a semplificare troppo lo stile originale dell’autrice e in generale un tot di cose che in altri testi mi hanno fatto storcere un po’ il mio nasino alla francese da studentessa di Lettere e poi Scienze dell’Educazione, oltre alla caratterizzazione di personaggi come la protagonista e Wolf.
Lati positivi? Qui la prima coppia canon si punta contro un’arma, abbiamo una  Scarlett mediamente intelligente e un protagonista maschile così imbranato e così muscoloso e così tenero che non sai esattamente se lo adori per il fatto che non sa usare un apriscatole oppure per il lato “lupesco”.
Wolf è un ibrido, parte di un’associazione criminale che nel corso del testo farà un macello indefinibile sotto i comandi della regina Levana.
Terzo punto della serie di lati positivi è semplicemente il francese adorabilmente usato insieme alla vena comica che pervade la seconda storia che si sovrappone alla prima: la cyborg e Thorne, aspirante capitano di navetta che ama fregiarsi di questo titolo pur essendo poco meno di un cadetto e un delinquente patentato che passa il tempo a guardare pornografia online in prigione su uno schermo in bassa definizione, oltre che in pessime condizioni.
Ma che vuoi? In carcere uno si deve anche poter arrangiare! Thorne è la vena cinica, disinibita, disincantata e realista del libro e equilibra bene la tensione dei capitoli con la nostra Cappuccetto Rosso (la tetralogia coinvolge in chiave fantascientifica quattro protagoniste delle nostre tradizionali fiabe, ma qui ci arriviamo fra poco) e anche le crisi di Cinder sono sulle sue spalle, contando sul suo appoggio: la sua ironia consente alla principessa di sentirsi accettata senza pregiudizi in un mondo i cui personaggi che vengono dalla Luna sono considerati pericolosi e malvisti per via dei poteri magici di cui sono dotati.
Quarto punto: le protagoniste delle fiabe in chiave fantascientifica! Che figata o che scemenza? Come valutarlo? Suppongo sia una questione personale, connessa anche a quanto si ritiene sia stravolgibile l’immaginario dei Fratelli Grimm e dei relativi adattamenti che sono nati nel solco tracciato dai loro racconti.
Spiego meglio: non abbiamo le fiabe in sè stesse e nemmeno un completo adattamento di esse, ma sono le protagoniste che ricalcano le principesse più famose e spero che esca presto in Italia il volume su Raperonzolo, perchè la dote interessante di Marissa Mayer è la capacità di ridare una vena di estremo romanticismo e intensità nuova alle nostre eroine d’infanzia mettendole nientepopòdimenoche a fare una cosa assolutamente improbabile per una principessa: sabotare un matrimonio che porterebbe all’omicidio dell’imperatore della Terra.
Si che questa recensione è un po’ caotica e forse ci capirete poco, ma facciamo un sunto veloce!

  1. Trama: la nonna di Scarlett Benoit scompare e lei si mette alla sua ricerca quando persino la Polizia fa naufragare le indagini. Incontra Wolf in una casa abbandonata in cui si tengono combattimenti clandestini e da lì inizia la loro storia.
    Cinder aiuta involontariamente a evadere dalla prigione un ladruncolo di nome Thorne che resterà con lei dando vita alla più sgangherata delle evasioni. Se non è un’ottima prospettiva per iniziare un libro allora io e voi non abbiamo più niente da dirci.
  2. I personaggi: il simpaticissimo Thorne, l’insicuro, comico e innamorato lupo vegetariano Wolf, la coraggiosa Scarlett dal passato difficile con sua nonna e un padre lontano col vizio del bere, affezionata alla vita di fattoria, la giovane Cinder che come una moderna Cinderella che perde un piede meccanico al ballo in cui tenta di avvertire Kaito dei pericoli che corre, Kaito giovane imperatore imprigionato in una situazione politica terribilmente stressante e complicata, la bella e malvagia Levana.
  3. Lo stile: è un motivo di relax e divertimento: è semplice, leggero e in ogni caso sempre gradevole, seppur talvolta molto approssimativo nelle descrizioni e nelle introspezioni.
  4. Le copertine: le copertine sono davvero magnifiche dal punto di vista estetico, vi suggerisco quelle rigide che da conservare in libreria sono semplicemente eleganti e di grande effetto.

Ovviamente ve lo consiglio di cuore, anche se il voto non può andare oltre il 7. Compratelo se volete una splendida lettura leggera, fantascientifica e con una punta di romanticismo e ironia che non guasta mai.
Amerete Scarlett, la sua forza e la sua leggerezza, la sua fiducia in Wolf e il suo genuino imbarazzo adolescenziale, amerete tutto perché non si può restare indifferenti davanti alla classe di questo libro che a volte sembra persino prendersi in giro da solo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...