recensioni

I Magnifici 7

i-magnifici-7-banner-e1468920672260Penso in realtà che la recensione si possa limitare a un confuso farfugliare per quanto sia tamarro,epico, guerresco e pieno di buona volontà e compassione per l’umanità.
La trama è la più classica dei western: cattivo capitalista, uomini giustizieri rinnegati sotto sotto buoni e con storie drammatiche alle spalle.
Ma qui c’è Emma Cullen, e Rose Creek e il west, un po’ di ampi spazi e cinema che fa davvero sognare.
Andiamo con ordine: le inquadrature, prima di tutto,erano perfette insieme agli scenari,ai set e all’ambientazione per come è stata ricostruita! Era west, si sentiva la polvere in sala e il caldo afoso, quasi.
Era realistico.
Mi piace tutto il cast, non c’era un attore che fosse fuori posto o fuori fuoco: ogni ruolo era adatto all’attore che lo interpretava e viceversa, li ho adorati tutti.
La storia: Faraday e i suoi compagni, la caratterizzazione di ognuno di essi, la loro solidarietà e il cameratismo che li connetteva con incubi,paure ed emozioni sincere derivate dal loro passato.
Menzione a parte merita il personaggio di Emma Cullen, una donna davvero fantastica e penso non sarebbe potuta uscire meglio dal film: ha una grande forza interiore, si cura della sua gente,ha un profondo senso di giustizia che parte da un profondo bisogno di vendetta per i torti subiti.
Ho apprezzato i grandi, grandi momenti di battaglia che erano divertenti,coinvolgenti,intensi e ben studiati, pieni di slancio e rischio,sacrificio e dignità.
Dovendo nominare un difetto,se proprio vogliamo cavillare, è la morte del personaggio di Vincent D’Onofrio, che non ha portato nessuno sviluppo particolare nella trama a mio parere.
Una parola per descrivere questo film? Solenne, direi: ha forza, pathos, simpatia,ironia e rabbia e sangue e rum e sigarette.
Ci serve altro?
Ah,giusto! Chris Pratt: ora parlo sinceramente e di cuore, dal punto di vista personale: grazie, Faraday, per essere stato con noi, per essere stato un eroe.
Io non pensavo mi sarei trovata ancora a sognare in un sala cinematografica, ma grazie alla magia di Chris, di Denzel e di Hayley (Emma) ci sono riuscita. E’ un film pieno di dignità,sogni e avventura.
Si, ora mi chiederete di confrontarlo col remake, però non lo farò: hanno due tempi diversi,sono usciti in anni diversi e penso sia sufficiente a chiarire la mia idea.
Hanno fatto sognare due persone diverse di due generazioni diverse, quindi è sufficiente per me, signore e signori.
Dichiariamo decisamente che questo film è da vedere! Voto finale, come supporrete, otto. Lo merita e comprerò il dvd quando uscirà.

Complimenti,complimenti,complimenti!

Annunci

One thought on “I Magnifici 7

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...